Trucco sposa: consigli per non sbagliare

da , il

    Incarnato

    Quando si parla di trucco sposa ci sono poche possibilità: l’incarnato deve essere naturale e luminoso, gli occhi brillanti ma soprattutto un perfetto trucco per il grande giorno non stravolge il vostro stile di tutti i giorni. Evitate di provare, sperimentare e acquistare colori nuovi: come ripeto spesso infatti ci sono spose che varcano la soglia della Chiesa non sembrando neanche loro, perché hanno puntato su un make up troppo appariscente e che non è nelle loro corde. Che fare allora? Per prima cosa cominciare qualche mese prima a curare la vostra pelle. Per un make up perfetto la base è la cosa fondamentale.

    Se ve la sentite potete anche fare da sole, magari con l’aiuto della mamma o di un’amica fidata. Francamente devo dire che fatico a capire le ragazze che per il grande giorno di affidano totalmente ed estetista e parrucchiere facendo magari ricostruzione delle unghie, extension, trucco pesante…

    In fondo il matrimonio è un giorno speciale in cui dovete (mai come in quel giorno) essere voi stesse e non una caricatura di quello che siete di solito. Non c’è nulla di male dunque a curare il proprio make up da sole, magari con l’acquisto mi rato di qualche prodotto per fissare meglio il trucco.

    Se non siete abituate ad indossare il rossetto, ad esempio, non fatevi tentare dalle promesse della truccatrice: anche se bravissima e professionale non vi conosce e solo voi potete sapere cosa vi sta bene e cosa vi va sentire a vostro agio.

    Evitate anche di esagerare con il trucco occhi: giocate con le sfumature degli ombretti nei colori più naturali, come il marrone e il beige, cercando sempre e comunque di illuminare il vostro sguardo e di renderlo brillante e sensuale.

    Fotografia tratta da

    mylilventure.com

    Dolcetto o scherzetto?