Wedding Planner: i consigli per scegliere il tema delle nozze

da , il

    Come quando si organizza una festa di carnevale e si decide quale sarà il tema della serata, anche il matrimonio può essere progettato nel modo più personale e creativo possibile. Se volete partire anche voi da un tema portante che faccia da fil rouge per cerimonia, fiori, bomboniere, abiti e ricevimento, il consiglio è quello di rivolgervi a un wedding planner professionista, che sappia indirizzarvi e consigliarvi nell’ideazione e realizzazione del matrimonio ideale. Sarà divertente e molto stimolante!

    L’organizzazione di matrimoni è sempre più un’arte e il wedding planner lavora instancabilmente per creare eventi che incarnino perfettamente i desideri degli sposi: matrimonio in stile classico, matrimoni country, ispirati alle storie dei pirati o delle principesse delle fiabe. Negli USA la moda dei matrimoni a tema ha una tradizione ben radicata, mentre in Italia stanno iniziando a prendere piede solamente adesso, grazie al lavoro di tanti wedding planner specializzati.

    L’esperienza dei wedding planner sarà l’arma in più che vi consentirà di organizzare un matrimonio perfetto e di vivere il vostro giorno in modo spensierato e con piena soddisfazione. Tra i nomi più gettonati del momento c’è indubbiamente quello di Angelo Garini, direttamente dal programma “Wedding planners” di Sky. Nel suo decalogo, al punto 3, guardate un po’ cosa trovate: un filo conduttore, il tema portante del matrimonio!

    Tra i temi più in voga ci sono sicuramente quelli “monocromatici”: associare alle vostre nozze un colore (o una gamma di tonalità) e interpretare ogni elemento del matrimonio in quella determinata chiave cromatica è un tocco di classe da veri intenditori. Dal verde al rosa, passando per l’estivissimo giallo, i toni di colore sono un tema versatile e di sicuro impatto scenografico.

    Dolcetto o scherzetto?