Abiti da sposa 2015 Justin Alexander: la collezione [FOTO]

La collezione 2015 di abiti da sposa Justin Alexander comprende novità molto femminili, abiti a sirena, modelli scivolati o con gonnellone in tulle per tutti i gusti: le foto del catalogo.

Pubblicato da Maria Rosaria De Benedictis Venerdì 13 marzo 2015

La collezione 2015 di abiti da sposa Justin Alexander comprende creazioni in forme molto sofisticate, bridal gown realizzati in materiali pregiati e spesso impreziositi da inserti fashion inaspettati. Il brand americano dimostra da sempre la sua predilezione per forme sofisticate rese però più particolari grazie a dettagli grintosi, nello spirito audace e spesso anticonvenzionale che segna le creazioni made in USA. Scopriamo insieme le novità della collezione Justin Alexander.

I vestiti da sposa Justin Alexander sono proposti nel più amato e tradizionale total white, con qualche eccezione molto interessante. Gli abiti da sposa a sirena sono il cuore delle collezioni 2015 di maggior successo, non stupisce quindi trovare modelli di questo tipo anche nella proposta della griffe americana.

Come avrete modo di vedere sfogliando le immagini della nostra fotogallery, parliamo di abiti con corpetto aderente e coda strutturata: per la linea Signature di Justin Alexander si fanno notare modelli esclusivi in seta e mikado con coda formata da diversi strati di ruches soprapposte e inserti gioiello lungo il bustier rigido. Nella collezione regolare il brand inserisce forme più tradizionali, abiti dalla superficie interamente rivestita da ricami in pizzo, versioni a maniche lunghe o midi con cintura gioiello tinta su tinta o a contrasto a sottolineare il punto vita.

Le collezioni 2015 premiano anche gli abiti da sposa tattoo, novità molto fashion ispirate ai diktat dell’alta moda internazionale e caratterizzate da una lavorazione mesh con effetto semitrasparente lungo le maniche, il corpetto e in alcuni casi anche le gambe. Justin Alexander introduce tra le fila dei suoi modelli incantevoli vestiti da sposa con pizzo floreale lungo le maniche, ricami ripresi poi anche lungo gli orli della gonna e del velo.

La griffe dimostra una certa predilezione per gli abiti da sposa minimal chic, realizzati in seta liscia in forme con bustier strapless e sagomato senza bretelle, e in quelle scivolate che aderiscono alla silhouette. Stile anni ’50 per i vestiti da sposa midi che si fermano appena sopra la caviglia, proposti anche in un rosa cipria più romantico. I bridal gown con grandi gonnelloni strutturati hanno spesso base in tulle e applicazioni a cascata lungo la superficie, modelli dai singolari ricami lungo la schiena nuda e varianti con corpetto dalla scollatura più alta, anche in sfumature di champagne.

Date uno sguardo al catalogo bridal firmato Justin Alexander nelle immagini della nostra fotogallery, quale modello vi conquista al primo sguardo dalla collezione 2015?