Abiti da sposa: collezione 2010 di Ian Stuart Bride

Grandi novità per la sposa 2010: lo stilista inglese Ian Stuart ha presentato una collezione di abiti da sposa veramente originale e per chi ama stupire sempre...è infatti ispirata alle dive degli anni cinquanta.

Pubblicato da Francesca Bottini Lunedì 10 agosto 2009

Grandi novità per la sposa 2010: lo stilista inglese Ian Stuart ha presentato una collezione di abiti da sposa veramente originale e per chi ama stupire sempre…è infatti ispirata alle dive degli anni cinquanta.

Se volete distinguervi dalle spose classiche perchè non scegliere un abito corto? Ce ne sono di bellissimi e sono molto chic. Come voleva la moda del tempo poi, la sposa porta anche originali accessori: velette, pochette, cappelli…

In particolare la veletta, è un accessorio che si sta riaffacciando prepotentemente negli abiti da sposa: la trovo in effetti molto chic, nuova e adatta a ragazze giovani. Se poi la abbinerete ad una abito al ginocchio sarete praticamente perfette!

Non mancano comunque anche i modelli più classici come l’abito lungo bustier con gonna ampia in raso e guanti per una sposa classica che non rinuncia alla tradizione. Belli i cappelli coperti da piume e con la tesa larga e importante.

Per una sposa sensuale ci sono anche gli abiti a sirena completati da un piccolo cappellino con veletta di tulle.

Potete trovare gli abiti dello stilista nei migliori atelier di moda. Ve lo consigli soprattutto se vi piacciono i cappelli e se amate stupire con uno stile personale e inimitabile!