Abiti da sposa: vai con il corto

Non è detto che tutte le donne amino i classici abiti da sposa: molte proprio non riescono a vedersi come principesse, con stretti bustini e gonne larghe. Cosa fare allora?

Pubblicato da Francesca Bottini Venerdì 25 settembre 2009

Non è detto che tutte le donne amino i classici abiti da sposa: molte proprio non riescono a vedersi come principesse, con stretti bustini e gonne larghe. Cosa fare allora?

Per le novelle Audrey Hepburn sarà perfetto un vestitino bon ton, corto al ginocchio da abbinare a scarpe o sandali particolari. Con questi tipo di abito vi consiglio di scegliere un cappello o una veletta in stile vintage.

Anche un tailleur moderno sarà perfetto: se lo stile tradizionale proprio non fa per voi non avrete che l’imbarazzo della scelta. Potrete anche evitare i negozi classici da sposa ma recarvi direttamente nella boutique di uno stilista.

Allo stesso prezzo di un abito da sposa potrete acquistare un abito firmato o sartoriale che vi durerà una vita.

Gonne a palloncino a dritte, pantaloni fluenti e giacche fascianti: anche se non in modo tradizionale sarete delle spose splendide!

Se avete un animo romantico potrete anche scegliere un completo vintage, se ne trovano di bellissimi ed è la tendenza del momento. Ricordate Carrie nel film “Sex and the city” perfetta nel suo tailleur color crema vintage?

Fotografie tratte da
brides.com