Arredamento casa: il pavimento

Il parquet è ideale con tutto, però il tocco di classe c’è se abbinato a un arredo moderno. Esistono due tipi e formati di parquet: tradizionali e prefiniti

Pubblicato da Valentina Morosini Mercoledì 28 ottobre 2009

Avete scelto il pavimento della vostra casa. È proprio questo che definisce lo stile della maison. Il parquet, per esempio, è ideale con tutto, però il tocco di classe c’è se abbinato a un arredo moderno.
Esistono due tipi e formati di parquet: tradizionali e prefiniti. Il parquet definito tradizionale è di legno massiccio ed è ricavato da un’unica specie legnosa, invece, quello in legno prefinito ha elementi costituiti da più strati di legno e viene stabilizzato, levigato e verniciato in fase di produzione.

Il risultato estetico è pressoché lo stesso e la differenza non è visibile. Ci sono, tuttavia, alcuni diverse modalità di posa che fanno scegliere un tipo piuttosto che un altro in base alle necessità e ai tempi a disposizione. Il prefinito è più rapido e si può poggiare direttamente su un altro pavimento.

La ceramica è resistente, impermeabili, di facile manutenzione ed è la soluzione ideale per bagni e cucine, ma anche per ogni ambiente della casa. Il pavimento alla veneziana, invece, ha una decorazione di prestigio che viene eseguita in tutte le stanze. Sposa molto con un arredo classico, mentre il cotto è perfetto con l’arte povera.

Foto tratte da
milanomia.com
lucidaturamarmi.com
palagio.it
muehle-mayer.it