Arredamento casa: stile moderno

Mobili sobri e composti, ma non per questo meno affascinanti. Con l’arredo moderno, tutto lo spazio è sfruttato a dovere con vetrine, ripiani, che si alternano dando armoniosità allo spazio. Il noce nazionale o il ciliegio vestono i singoli pezzi.

Pubblicato da Valentina Morosini Martedì 27 ottobre 2009

Dopo l’arredamento in stile povero che richiama linee tradizionali con mobili massici in legno, ogni parliamo di arredamento moderno. Leggerezza, rigore, giochi di colore e funzionalità. Il design è a metà tra futurismo e anni Settanta.
Per essere coerenti, avete scelto anche un matrimonio metropolitano, tra loft e open space? Non è vincolante, ovviamente.

Mobili sobri e composti, ma non per questo meno affascinanti. Con l’arredo moderno, tutto lo spazio è sfruttato a dovere con vetrine, ripiani, che si alternano dando armoniosità allo spazio. Il noce nazionale o il ciliegio vestono i singoli pezzi.

La cucina “moderna” è pulita ed essenziale, molto accessoriata e tecnologica. L’utilizzo dell’alluminio come materiale protagonista dona all’assieme un’impronta di eleganza asettica e funzionale; Nelle camere da letto si prediligono letti che richiamano l’oriente, armadi con ante scorrevoli e trasparenti. Le pareti sono giocate su colori differenti e si evitano suppellettili inutili (da un punto di vista estetico).

Foto tratte da

tregima.it
arredamentitosini.it
trendycasacucine.com
notteidea.com