Chiara Boni: collezione sposa 2010

Chiara Boni Sposa è da sempre sinonimo di abiti classici e molto chic: se non amate gli eccessi e le stravaganze per il vostro giorno più importante, questo è il brand che fa per voi.

Pubblicato da Francesca Bottini Venerdì 8 gennaio 2010

Chiara Boni Sposa è da sempre sinonimo di abiti classici e molto chic: se non amate gli eccessi e le stravaganze per il vostro giorno più importante, questo è il brand che fa per voi. Gli abiti sono sempre candidamente bianchi ma per la collezione 2010 li arricchisce anche con pizzi e ricami, perle, applicazioni e cristalli lucenti. Una semplicità preziosa quella di Chiara Boni, che ha vestito anche l’ex ministro Giovanna Melandri per il suo matrimonio: lei aveva scelto un semplice tailleur di un luminoso grigio verde abbinato a semplici decolletes beige.

Per il 2010 Chiara Boni introduce una novità nelle sue collezioni: il tessuto Bonded della linea Chiara Boni Petite Robe. Si trata di un materiale corposo, tipicamente utilizzato nel prêt-à-porter, per abiti dal taglio sartoriale.

Altro tessuto molto utilizzato dalla stilista è jersey ‘liquido’, che fascia morbidamente sul corpo, e il nuovissimo chiffon stretch, per creare onde drappeggi unici.

Accanto alle novità troviamo sempre gli abiti classici, tipici della stilista che ama gonne importanti, nuvole di chiffon e nastri. Per una sposa classica è quello che ci vuole.

Il tocco moderno è rappresentato nella collezione da bolerini floreali e copri spalle sartoriali per arricchire con un tocco di ironia anche gli abiti più semplici.