Decorare con le iniziali la tua cerimonia

vorrei proporvi l’uso delle iniziali che possono essere inserite in modo facile ovunque, basta un timbro da applicare su tovaglioli, sul libretto delle preghiere o sulle partecipazioni. oppure vengano stampate sui confetti o su dei cioccolatini da servire alla fine del pasto con il caffè.

Pubblicato da Valentina Morosini Venerdì 17 luglio 2009

Dettagli su dettagli. C’è da impazzire. Organizzare un matrimonio è un’opera d’arte che impegna la testa e l’originalità. Non sempre riusciamo a realizzare ciò che abbiamo fantasticato. Oggi vorrei proporvi l’uso delle iniziali. E’ un piccola cosa, ma può davvero fare la differenza e rende il giorno unico.

Le iniziali possono essere inserite in modo facile ovunque, basta un timbro da applicare su tovaglioli, sul libretto delle preghiere o sulle partecipazioni. C’è chi old style preferisce munirsi anche di ceralacca. In effetti renderebbe tutto molto più carino.

Ovviamente le iniziali possono essere inserite in molti posti diversi, non necessariamente solo la carta. Per esempio potete chiedere vengano stampate sui confetti o su dei cioccolatini da servire alla fine del pasto con il caffè. Poi ci sono i palloncini per decorare la cerimonia e i segnaposto.

Infine anche il buffet potrebbe avere quest’ultimo tocco. Sui dolci, le torte (anche salate) o qualsiasi piatto decorabile, con l’uso di salsine e mani esperte vedrete che il gioco sarà fatto. Certo le iniziali sono in di più e non sono necessarie, oltre al fatto che inserirle probabilmente vi causerà un ulteriore costo. Se però non avete limiti di budget approfittatene, potrebbe davvero essere la ciliegina finale.