Galateo matrimonio: promemoria per gli sposi

da , il

    Non solo gli invitati si devo attenere all’etichetta e alla buona educazione, anche gli sposi. Cosa vuol dire? Che se state organizzando le vostre nozze e siete impegnati nei preparativi dovete assolutamente fermarvi e ricordare cosa dice il galateo per non fare gaffe o mancare di rispetto ai partecipanti, soprattutto se sono persone avanti con gli anni e si aspettano un certo tipo di atteggiamento. Ecco quindi un promemoria, proprio come abbiamo fatto con gli invitati, seguendo i consigli degli esperti di Matrimonio.

    1 – Anche se la lista degli invitati è stata ristretta all’osso sarebbe una gaffe non invitare chi vi ha invitati al proprio matrimonio.

    2 - All’uscita della chiesa comincia il tour de force di baci, saluti e ringraziamenti: cercate di non dimenticare la vecchia zia o il cugino che non avete mai conosciuto. Durante il ricevimento passate tra i tavoli e scambiate due parole con tutti. Quando gli ospiti cominciano ad andarsene altri baci, saluti e ringraziamenti: cercate di non dimenticare le bomboniere che la sposa dovrà distribuire.

    3 – Nel caso in cui gli sposi ritardino il loro arrivo al luogo del ricevimento, perché impegnati nel servizio fotografico, la mamma della sposa riceverà gli ospiti e farà le veci della padrona di casa.

    4 – Prima del matrimonio mettetevi d’accordo con amici e parenti più stretti per evitare coccarde, clacson, tagli di cravatte, e incitazioni varie alla bagarre tipo “Bacio, bacio…”. La nozze goliardiche sono decisamente out.