Il Claddagh Ring come fede

Il claddagh Ring è un anello celtico carico di tradizioni. Lo si può usare come anello nuziale. La cosa importante è indossarlo nel modo giusto perché può voler dire: fidanzamento, la perdita o la morte di un amore, amicizia e matrimonio.

Pubblicato da Valentina Morosini Martedì 23 giugno 2009

L’anello nuziale in Irlanda è il classico Claddagh Ring. Avete presente? Due mani stringono al centro un cuore, come simbolo di amore (il cuore), amicizia (le mani) e fedeltà (la corona). Ormai è utilizzato in moltissime occasioni diverse e per alcuni è molto più di un anello.
Se messo alla mano destra con la punta del cuore rivolta verso le dita, è il simbolo di amicizia e libertà, nella stessa mano rivolto verso il polso, vuol dire che siete fidanzati. Nella mano sinistra con punta verso le dita significa che avete perso l’amore o che siete rimasti vedovi. Ovviamente nella mano sinistra con la punto rivolta verso il polso equivale alla fede nuziale.

Trovate il Claddagh Ring in versioni differenti, quello classico è in argento. Molto usato dalle coppie giovani come anello di fidanzamento, quello in oro e infine la versione con incastonata una pietra nel cuore (nella foto vediamo un’ametista). Anche nel Claddagh è possibile far incidere il proprio nome o la data delle nozze all’interno.

Se siete amanti del culto celtico, questa fede potrebbe davvero fare al caso vostro. Ricordate che è un anello pieno di tradizione e leggende. Una delle più conosciute (anche se non è attendibile) è la storia di un re innamorato di una giovane contadina. Il re si uccise perché lei non corrispose i suoi sentimenti e chiese che sulla lapide fosse inciso un cuore tra le mani.