Il matrimonio in stile Hello Kitty

Qualche anno fa è scoppiata la mania di Hello Kitty e ha conquistato le trentenni che, oggi, se vogliono possono organizzare un matrimonio in stile gattina giapponese.

Pubblicato da Valentina Morosini Sabato 1 agosto 2009

Il bello del matrimonio è che ognuno di noi, almeno per quel giorno, si deve sentire libero di scegliere ciò che preferisce. Qualche anno fa è scoppiata la mania di questo simpatico gattino chiamato Hello Kitty.
Pensavo fosse una cosa per adolescenti e bambine, poi invece ho scoperto che la passione ha contagiato soprattutto le trentenni, quelle che vorrebbero tanto avere ancora 15 anni. Un fenomeno pazzesco che ha trasformato un semplice pupazzetto in un marchio di design: tostapane, piatti, agende, profumi e ovviamente matrimoni.

Già se avete voglia di essere folkloristiche e soprattutto se la Kello Kitty mania, non vi ha ancora abbandonato potete realizzare una cerimonia in pieno stile hellokittyano. Partiamo dalle fede nuziali, che sono la cosa più carina. Hanno inciso il musino della gattina giapponese. Trovo crudele obbligare il vostro sposo a indossare un tale anello, ma l’amore non ha prezzo…

Ci sono tanti accessori per adornare la vostra cerimonia: bomboniere, decorazioni floreali, nastri per le panche della chiesa, centrotavola, tovaglioli qualsiasi cosa vogliate, il mercato saprà darvela. Infine anche il vestito. Per quanto mi riguarda, è orribile, sembra quello di una Barbie in crisi d’identità. Fate una cosa, organizzate così solo il tavolo dei bambini, sarà più simpatico.