Il segreto di un matrimonio felice

Non esiste una ricetta per un matrimonio duraturo, così come ogni coppia ha la sua storia, anche quelle che sembrano predestinate alla felicità. Cercate di ricordarvi sempre perché avete deciso di sposarvi. Ridete insieme, divertitevi, rispettatevi e non soffocatevi troppo. Auguri!

Pubblicato da Valentina Morosini Martedì 4 agosto 2009

E’ quasi arrivato il giorno delle nozze. Siete stati avvolti entrambi nel vortice dei preparativi: abito, cerimonia, pranzo, cena, ospito, ecc. e vi siete un po’ dimenticati di pensare a voi due come coppia. Non ti rendo ancora conto di ciò che vorrà dire essere sposata.
Ciò che conta è pensare insieme. Insomma, è sano immaginare un rapporto costruttivo che abbia dei progetti: una casa, dei figli, degli obiettivi comuni da raggiungere. Inutile credere che basti l’amore, perché il rapporto funzioni bisogna saper condividere.

Chi ha convissuto forse è meno spaventato, sa già cosa aspettarsi dai primi tempi. Mettete in conto di litigare, tanto e spesso. Non è una cosa negativa. L’inizio è duro, si hanno abitudini e teste diverse. I motivi di discussione nasceranno dal nulla: dove hai lasciato le scarpe, hai chiuso il water e come hai gestito i soldi (elemento principale di discordia).

Dovete accettate che ogni giorno non sarà perfetto dopo il “si lo voglio“. Affronterete delle sfide, le crisi e i momenti di difficoltà, ma saranno proprio questi che ti faranno ricordare quanto sia importante il vostro matrimonio.

Non esiste una ricetta per un matrimonio duraturo, così come ogni coppia ha la sua storia, anche quelle che sembrano predestinate alla felicità. Cercate di ricordarvi sempre perché avete deciso di sposarvi. Ridete insieme, divertitevi, rispettatevi e non soffocatevi troppo. Auguri!