Le bomboniere per il tuo matrimonio

Le bomboniere sono il ricordo da consegnare agli invitati al proprio matrimonio e ultimamente le proposte tra cui scegliere sono veramente infinite e per tutti i gusti.

Pubblicato da Francesca Bottini Mercoledì 1 aprile 2009

Le bomboniere sono il ricordo da consegnare agli invitati al proprio matrimonio e ultimamente le proposte tra cui scegliere sono veramente infinite e per tutti i gusti.

Le bomboniere vanno ordinate almeno tre mesi prima del matrimonio per essere sicure di averle in tempo. Ad ogni nucleo familiare o ad ogni coppia deve essere destinata una bomboniera mentre per i testimoni è previsto un regalo più importante.

Il modo tradizionale e più formale per farle avere agli ospiti è quello di spedirle dopo il matrimonio: oggi però la maggior parte delle coppie preferisce consegnarle direttamente durante il ricevimento man mano che gli ospiti vanno via. Ogni bomboniera sarà poi accompagnata dal classico sacchetto di confetti con bigliettino che reca la data di matrimonio e il nome degli sposi.

Personalmente ritengo che, senza farsi mancare ovviamente i confetti benauguranti che possono essere confezionati in tantissimi modi diversi, in alcuni casi sarebbe meglio optare per altre soluzioni: circa il 99% delle volte le nostre amate, bellissime e chicchissime bomboniere finisce in soffitta o sul fondo di qualche cassetto.

Perché allora non decidere per delle bomboniere solidali? Tantissime le associazioni che le propongono e a mio avviso è un modo splendido per festeggiare l’inizio della vita a due, con un pensiero a chi è meno fortunato.

Pensate ad esempio che acquistando le bomboniere Save the Children spendendo 250 € è possibile fornire banchi e sedie per 20 bambini in Sudan, con 400 € si assicura cibo ad alto contenuto proteico e vitaminico per un anno a 5 bambini etiopi gravemente malnutriti, con 757 € sarà possibile costruire un bagno in una scuola in Nepal e con circa 1.500 € è possibile acquistare kit sanitari per 75 bambini in Afghanistan.

Pensateci.