Menu matrimonio scherzo, per ridere durante il pranzo

Il menù deve essere studiato con attenzione, ma qualcuno potrebbe renderlo molto divertente, almeno per scherzo. Ecco le proposte povere, piccanti e romantiche

Pubblicato da Valentina Morosini Mercoledì 28 luglio 2010

Menu matrimonio scherzo, per ridere durante il pranzo

Come vivacizzare il matrimonio di un amico? Con il menù degli scherzi. Non è passato molto tempo da quando vi ho proposto qualche idea divertente per rendere le nozze più vivaci, senza però essere offensivi o volgari. Il cambio del menù in questo senso è un classico. L’unica cosa che dovete fare è far stampare la presentazione dei piatti e farla sostituire al ristorante sui tavoli, prima che inizi il banchetto. Insomma, una missione facile e soprattutto che non dovrebbe creare problemi tecnici. La domanda che ci poniamo è: cosa scrivere?
L’idea che gira di più su internet è quella di scrivere un menù molto povero, ricco di francesismi. Gli ospiti non capiranno subito che si tratterà di uno scherzo. Per esempio, l’antipasto potrebbe essere salatini Voul-au-vent e Bruschette con aglio e cipolla, oppure il primo: zuppa di latte con biscotti stagionati e Timballo di riso imbottito.

Qualcuno può scegliere una versione più hard. Aggiungere piatti un po’ spinti è una soluzione divertente, ma dovete prima capire il tono del ricevimento. Lo scherzo stonerebbe in un ricevimento formale. Comunque per capirci il testo potrebbe essere arricchito con: Pipette alla traditora, Sponda di pancetta alla principiante oppure Lingua in bocca alla milanese

Qualche romanticone, invece, potrebbe scegliere un menù più dolce. Fatto di fagottini di coccole in crema di baci e abbracci in salsa di carezze.