Nozze: affrontare gli imprevisti con ironia

Il matrimonio, per molte donne è il momento più atteso e più sognato di tutta la vita. Spesso però si rischia di non godersi assolutamente la festa per la troppa ansia e per la preoccupazione che no sia tutto perfetto. Per prima cosa: togliete la parola perfezione dal vostro vocabolario.

Pubblicato da Francesca Bottini Giovedì 25 febbraio 2010

Nozze: affrontare gli imprevisti con ironia

Il matrimonio, per molte donne è il momento più atteso e più sognato di tutta la vita. Spesso però si rischia di non godersi assolutamente la festa per la troppa ansia e per la preoccupazione che no sia tutto perfetto. Per prima cosa: togliete la parola perfezione dal vostro vocabolario. Il matrimonio deve essere una giornata da ricordare per sempre, un momento solenne, quello dello scambio delle promesse, e una festa divertente da condividere con amici e parenti. Sicuramente avrete passato mesi ad organizzare tutto nel minimo dettaglio: ora basta, è arrivato il tempo di godervi solo le vostre sensazioni!

Ecco quindi il mio consiglio: cercate di prevedere tutto ma quello che non potete accettatelo con una risata.

Se vi sposate nella bella stagione dovete anche mettere in conto che il tempo potrebbe non essere clemente con voi. Organizzate il tutto con due soluzioni: una all’esterno se dovesse esserci il sole e una all’interno se il tempo non dovesse essere bello. In questo modo eviterete crisi isteriche dell’ultimo minuto.

Ricordo che tempo fa guardavo un programma che parlava dell’organizzazione del matrimonio di spose newyorkesi…la follia allo stato puro! Altro che tenere sposine, erano più simili a vampiri assatanati!

Ecco, se anche voi non volete fare la stessa fine avete solo un’arma: l’ironia! Con quello si risolve tutto!