Nozze? Si, ma solo se ecocompatibili

La nuova tendenza del 2010 è quella dei matrimoni eco-compatibili e a risparmio energetico. Niente più sfarzi ed esagerazioni, il matrimonio deve essere “verde”, minimal e attento all’ambiente. Bomboniere equosolidali, ricevimento in campagna e pochi sprechi: ecco le vere tendenze di questo nuovo anno.

Pubblicato da Francesca Bottini Mercoledì 31 marzo 2010

La nuova tendenza del 2010 è quella dei matrimoni eco-compatibili e a risparmio energetico. Niente più sfarzi ed esagerazioni, il matrimonio deve essere “verde”, minimal e attento all’ambiente. Bomboniere equosolidali, ricevimento in campagna e pochi sprechi: ecco le vere tendenze di questo nuovo anno. Tante le idee per ridurre l’impatto del vostro giorno più importante sull’ambiente: e non sono solo gli attivisti più convinti a seguirle, moltissime coppie hanno già abbracciato il trend.

Per prima cosa le bomboniere: quelle equo solidali, create da persone dei paesi in via di sviluppo senza sfruttamento della manodopera e con attenzione all’ambiente, sono ormai una realtà consolidata.

I negozi di articoli solidali sono circa 600, concentrate prevalentemente nel nord-ovest e nel nord-est, rispettivamente il 38% e il 22,6% del totale.

Attenzione poi alla scelta della location: un agriturismo o un casale in campagna, dove gustare prodotti tipici e genuini.

Non dimenticate di organizzare un bus per trasportare tutti i vostri invitati per evitare così che ognuno prenda la sua auto.

Piccoli gesti che, se tutti si abituassero a fare, potrebbero davvero dare l’esempio per una migliore gestione degli sprechi.