Partecipazioni e inviti: tridimensionali e con la fotografia

L’altra moda, che adoro, è l’utilizzo di una fotografia. Chiaro se mettete una foto trash della vacanza a Riccione forse non è il massimo, ma provate guardare la galleria. Sono state utilizzate foto posate in bianco e nero. Danno un tocco di calore unico.

Pubblicato da Valentina Morosini Giovedì 18 marzo 2010

Una delle tendenze del 2010, è la realizzazione di partecipazioni tridimensionali. Attenzione però non sto dicendo che avrete la sensazione di essere al cinema e di vedere un 3D con tanto di occhialini (sarebbe bello però). Sono costruite alcune a strati, altre utilizzando quei materiale che una volta avevano solo determinate cartoline per bambini. Oppure si chiudono a libro, in tre volte. Insomma stiamo parlando di una partecipazione molto curata ed estremamente chic, anche se perde in parte la sua connotazione tradizionale.
L’altra moda, che adoro, è l’utilizzo di una fotografia. Chiaro se mettete una foto trash della vacanza a Riccione forse non è il massimo, ma provate guardare la galleria. Sono state utilizzate foto posate in bianco e nero. Danno un tocco di calore unico.

Poi per chi ha voglia di metterla sul ridere c’è sempre la caricatura. Molto simpatica se realizzata in qualche situazione tipica dei due innamorati. Insomma, come vedete anche in questo campo, volendo, potete liberare la fantasia.

Foto tratte da
invitations-you-design.com/
mydreamwedding.cn
penonpaper.com