Programmare il vostro matrimonio

Avete deciso la data e siete al settimo cielo! Ora non vi resta che cominciare con i preparativi. Ma da dove iniziare? Quali sono le prime cosa di cui preoccuparsi affinché il vostro matrimonio sia perfetto?

Pubblicato da Francesca Bottini Martedì 31 marzo 2009

Avete deciso la data delle nozze e siete al settimo cielo! Ora non vi resta che cominciare con i preparativi. Ma da dove iniziare? Quali sono le prime cose di cui preoccuparsi affinché il vostro matrimonio sia perfetto?

Per prima cosa munitevi di carta e penna e di un’agenda. Sarà fondamentale segnare tutte le scadenze e annotare le cose da fare. Vi faciliterà la vita e vi aiuterà a non perdervi per strada.

Ecco, passo dopo passo il calendario dei preparativi:

Un anno prima
Decidete e valutate il budget a disposizione
Contattate il parroco o il Comune per avere la disponibilità della chiesa o della sala municipale.

11 mesi prima
Decidete il numero degli invitati e cominciate a stilare una lista: con tutto il tempo a disposizione avrete poi modo di perfezionarla ma è importante rendersi conto da subito quante persone dovrete invitare
Scegliete il luogo per il ricevimento e verificatene la disponibilità. Se disponete già di una casa di famiglia dove effettuare il ricevimento contattate il catering prescelto.

Meno 10 mesi
Potete cominciare a fissare appuntamenti nei negozi di abiti da sposa per avere tutto il tempo di scegliere con calma
Finalizzate la lista degli invitati.
Cominciate a cercare gli addobbi floreali. Se avete già un fiorista di fiducia discutete con lui sulla tipologia di fiori più adatti al mese in cui vi sposerete.

Meno 9 mesi
Decidete i testimoni
Se volete un complesso o un DJ per il vostro ricevimento è il momento di contattarlo per bloccare la sua disponibilità
Cominciate a cercare un fotografo
Decidete l’abito, che dovrà essere adattato alla vostra taglia e figura

Meno 8 mesi
Confermate il fotografo
Confermate il DJ o il complesso

7 mesi prima
Scegliete il fiorista e gli addobbi definitivamente. Ricordatevi di discutere il preventivo in modo dettagliato per non avere brutte sorprese dopo il matrimonio.

6 mesi prima
Confermare la chiesa o la sala comunale
Prenotare il luogo del ricevimento versando anche la caparra. Molti ristoranti offrono ai futuri sposi una cena per testare e decidere il menu.
Preparare i documenti tenendo però presente che alcuni hanno validità massima di tre mesi.
Se avete qualche chiletto di troppo o volete sottoporvi a trattamenti estetici per migliorare la vostra pelle è il momento di iniziare. Concordate con l’estetista o con il Personal Trainer un programma che vi faccia arrivare splendide al grande giorno.
Decidete le partecipazioni e gli inviti. Confermate alla tipografia la stampa degli inviti.

5 mesi prima
Lo sposo dovrebbe cominciare a cercare l’abito. Soprattutto se fatto su misura ci vorrà tempo perché sia pronto
Iniziate a discutere la luna di miele e rivolgetevi ad un’agenzia per valutare il budget a vostra disposizione.

3 mesi prima
Scegliete e ordinate le fedi nuziali
Scegliete la biancheria intima che metterete sotto l’abito; dovrà essere il più discreta possibile
Organizzatevi per la luna di miele: controllate i documenti necessari, visti, vaccinazioni ecc.
Ritirate gli inviti e partecipazioni da inviare
Se vi sposate in chiesa è il momento di scegliere le letture per la cerimonia e comunicarle al parroco
Decidete gli ultimi dettagli dei vestiti per la cerimonia: scarpe, cravatta per lui. La sposa dovrà anche consultare un parrucchiere per sistemare il colore, spuntare i capelli e fare le prove nel caso decida per un raccolto.
Organizzate la macchina degli sposi per il giorno del matrimonio.

Meno 2 mesi
Scegliere i testimoni e chiedere il loro consenso.
Scegliere gli eventuali paggetti e damigelle d’onore; in questo caso decidete anche gli abiti che dovranno indossare
Scegliere e depositare la lista nozze.
Spedire le partecipazioni

Sei settimane prima
Controllate che tutti i documenti richiesti dal comune e dalla chiesa e gli aspetti burocratici siano in ordine.
Comprate i regali per i testimoni (solitamente si fanno regali diversi dalle solite bomboniere)

Tre settimane prima
Recatevi in chiesa o in municipio e sul luogo del ricevimento con il prete, il fotografo, i musicisti e il fiorista per concordare i dettagli
Fate le prove finali per l’acconciatura e il trucco.
E’ anche ora di accordarsi con parenti e amici su chi porterà la sposa in chiesa, chi le sistemerà il vestito, chi leggerà in chiesa….
Ricordatevi di confermare parrucchiere, estetista, fotografo, fiorista….meglio un scrupolo in più che ritrovarsi in preda ala panico il giorno delle nozze!

Due settimane prima
Ritirate le fedi e le bomboniere
Decidete la sistemazione di tavoli e degli ospiti.

Una settimana prima
Cominciate a preparare la valigia per il viaggio di nozze in caso partiate subito dopo il matrimonio.
Comunicare al ristorante il numero finale degli invitati.
Nell’ultima settimana la sposa deve prendersi cura del suo corpo come non mai: capelli, manicure, pedicure, idratazione corpo. Attenzione alla depilazione : mai il giorno prima per evitare l’effetto arrossato proprio il giorno del matrimonio.

Due giorni prima
Consegnare le fedi a uno dei testimoni affinché le porti in chiesa il giorno del matrimonio.

Un giorno prima
Aiutate dalla mamma o da un’amica ricontrollate tutti i dettagli.
Confermare gli appuntamenti con parrucchiere, truccatore, fotografo, autista per il giorno dopo.
Concedetevi un massaggio rilassante

Giorno del matrimonio
Fatevi ritoccare il manicure, pedicure e procedete con l’acconciatura.
Farsi consegnare il bouquet a casa.
Ma soprattutto godetevi il giorno più bello della vostra vita: anche se ci sarà qualche piccolo intoppo ricordate di non agitarvi inutilmente. Divertitevi con vostro marito, con gli amici e parenti. Dopotutto è il vostro giorno!