Trucco sposa: vince la semplicità

Nel trucco da sposa la parola d'ordine è solo una: semplicità. Preferite rimanere sempre un po' sottotono piuttosto che esagerare con i colori e con i riflessi iridescenti.

Pubblicato da Francesca Bottini Mercoledì 17 giugno 2009

Nel trucco da sposa la parola d’ordine è solo una: semplicità. Preferite rimanere sempre un po’ sottotono piuttosto che esagerare con i colori e con i riflessi iridescenti.

Da tenere in conto che molto spesso nelle fotografie un trucco troppo luccicante risulta distorto dandovi un aspetto artificiale e poco naturale. Via libera quindi ad una base che renda radioso il vostro volto ma evitate ombretti o rossetti con riflessi madreperla: il flash del fotografo potrebbe giocare brutte sorprese!

Fondamentale pi evitare l’effetto cerone utilizzando fondotinta troppo coprenti: ottimo quindi mescolare un fondotinta fluido ad una crema idratante e illuminate e poi opacizzare il tutto con della cipria. La cipria infatti è importantissima per fissare il trucco e per mantenere un aspetto smagliante fino a sera.

Per gli ombretti rimanete sui colori naturali o pastello: evitate matite nere o marroni che possono sbavare preferendo una bella passata di mascara waterproof…la lacrimuccia è sempre in agguato, ricordatelo!

Personalmente per le labbra eviterei i rossetti: piuttosto curatele bene nelle settimane precedenti al matrimonio rendendole morbide e vellutate e eliminando qualsiasi imperfezione. No ai gloss effetto bagnato che non sono più di moda ma soprattutto rischiano di appiccicarsi al viso dei vostri invitati quando vi baceranno!