Sposarsi in autunno in un maniero

da , il

    Lo so che sembra impossibile pensare all’autunno con il caldo di questi giorni, però se siete delle spose che devono ancora scegliere la location per il loro giorno dobbiamo guardare avanti. Vi suggerisco un ricevimento in un maniero.

    Un matrimonio in un castello medioevale ha il sapore della fiaba solo a immaginarlo, figuratevi a viverlo. Tentate di raffigurare nella vostra mente un antico castello, con grandi saloni con camino accesi. E fuori alberi tinti di rosso e il profumo delle castagne.

    Le decorazioni saranno facili e semplici. Un posto così non ha bisogno di molto. Scegliete dei tulle per adornare gli ingressi e le scalinate, magari evitate il bianco. Sono molto meglio: l’ocra, il caramello e l’arancio. Poi usate zucche, funghi e castagne per centrotavola.

    Le tovaglie dovranno riprendere i colori del tulle e sui tovaglioli in contrasto appoggiate delle foglie secche. Sul buffet, invece, preferite, grappoli d’uva, gerbere e tuberose arancio, fresie “Oberon”, bacche di hypericum e rami di salice. Vedrete che effetto stupendo!

    Per i nomi dei tavoli potete usare quelli dei liquori pregiati: Cognac, Brandy, Bourbon, Calvados, Grand Marnier, ecc. Manca solo il menù. Vi consiglio, a seconda della regione in cui vi trovate, di utilizzare i piatti tipici di stagione.