Migliora la qualità del sonno con il trucco scozzese dell’hurkle-durkle: come funziona

Se riposare bene ormai è diventata un’impresa la notte, prova subito il trucco scozzese dell’hurkle-durkle: dormirai come un ghiro.

Sempre più persone fanno fatica a dormire la notte. E così il mattino seguente al suono della sveglia si vorrebbe fare di tutto e di più, ma non alzarsi dal letto. In inverno poi è davvero complicato abbandonare lenzuola soffici e piumone accogliente per vestirsi in fretta e furia per andare a lavorare. Insomma, possiamo dire come il risveglio non sia di certo il momento preferito della giornata per nove persone su dieci.

Cos'è il trucco scozzese dell'hurkle-durkle
Alla scoperta dell’hurkle-durkle – (Matrimonio.pourfemme.it)

Sì, poi c’è sempre chi è di buon umore e si potrebbe anche alzare alle cinque di mattina con due gradi sotto lo zero ed essere comunque felice come una Pasqua, ma non è questo il tuo caso se stai leggendo questo articolo. E in realtà non è nemmeno il caso degli scozzesi che amano così tanto stare a letto e dormire, da aver inventato appositamente un’espressione idiomatica che ben restituisce la loro cultura.

Stiamo parlando del trucco dell’hurkle-durkle che risale addirittura agli inizi dell’Ottocento e che dimostra come certe abitudini siano alla fine dure a morire. Ma in cosa consiste esattamente questo trucchetto scozzese che sta spopolando su TikTok tanto da aver ricevuto nel giro di niente milioni e milioni di visualizzazioni? Scopriamolo subito insieme!

Riposa come mai prima d’ora col trucco dell’hurkle-durkle: in Scozia lo fanno tutti

Se volessimo tradurre questo termine, secondo i dizionari della lingua scozzese, hurkle-durkle significa “sdraiarsi a letto o rilassarsi quando si dovrebbe essere in piedi“. In altre parole, gli scozzesi promuovono il relax e lo antepongono se vogliamo anche al dovere rimanendo a letto più del necessario e senza sentirsi per nulla in colpa. Tuttavia, è bene chiarire come gli scozzesi non incoraggino mica la pigrizia.

Perché in Scozia fanno l'hurkle-durkle
Rimanere a letto dopo il suono della sveglia ha immensi benefici- (Matrimonio.pourfemme.it)

L’hurkle-durkling, infatti, si pratica solo al mattino quando, cullati in un letto accogliente, si sceglie di rimanere ancora un po’ tra le braccia di Morfeo anziché assecondare il suono della sveglia che nel frattempo è stata già posticipata per ben due volte. Insomma, se ami stare a letto anche quando è ora di alzarsi, sappi che un po’ di sangue scozzese scorre nelle tue vene perché stai facendo hurkle-durkling da una vita.

E i benefici di una simile pratica sono immensi. Diversi studi, infatti, hanno dimostrato come dormire un po’ di più aiuti a stare meglio sia mentalmente che fisicamente. Ma non solo. Come riportato dal ‘New York Post‘ una ricerca del dicembre 2023 pubblicata sulla rivista Sleep Health ha rivelato come dormire fino a tardi nei fine settimana potrebbe effettivamente salvare la vita a lungo termine.

I ricercatori hanno scoperto che due ore di sonno in più durante il fine settimana possono ridurre le probabilità di infarto o ictus del 63%. Soprattutto per le persone che dormono meno di sei ore durante la settimana a causa della sveglia presto. Inoltre, una ricerca dell’ottobre 2023 ha rilevato come dormire qualche minuto in più dopo aver posticipato la sveglia potrebbe effettivamente aiutare a svegliarsi meglio e a essere più energici. Insomma, non sentirti più in colpa se resti a letto dopo il suono della sveglia.

Impostazioni privacy