Samantha De Grenet, la malattia che l’ha distrutta: “Ho imparato ad accettarmi”

Samantha De Grenet: dalla malattia alla rinascita, il coraggio di accettarsi e riaffermarsi.

Nel bagliore dei riflettori, la vita di Samantha De Grenet ha preso una svolta coraggiosa e toccante più di tre anni fa, quando ha deciso di condividere la sua battaglia contro il cancro al seno nel salotto di Verissimo. Da allora, il suo viaggio ha toccato corde emotive profonde che ha condiviso di fronte alla telecamera  toccando non solo gli aspetti fisici della sua lotta, ma anche il difficile percorso psicologico che ha dovuto affrontare.

La rinascita di Samantha De Grenet
Samantha De Grenet e la sua battaglia contro il cancro- (Credit: Foto Ansa) – (Matrimonio.pourfemme.it)

Parlare di tumore spesso si limita agli effetti fisici, ma il peso psicologico è una parte cruciale spesso trascurata. Come confessa Samantha, “Il corpo cambia, il modo di vedere il mondo cambia, e a volte diventa difficile accettarsi. Non ti riconosci più allo specchio, e l’immagine riflessa non corrisponde più a ciò che eri.”

Il dolore di Samantha De Grenet e il sostegno dei suoi cari

In quei momenti di angoscia, per nascondere il suo dolore agli altri, Samantha si ritrovava a rifugiarsi nel bagno, lasciando che le lacrime sgorgassero. “Chi ti è vicino percepisce i tuoi umori altalenanti, le tue tristezze, anche se cerchi di nasconderle. Ma non puoi farlo per sempre. Così ti isoli, piangi, e poi torni là fuori, perché capisci di essere fortunata ad avere persone accanto che ti amano e ti sostengono.”

La storia di Samantha De Grenet
La battaglia psicologica di Samantha De Grenet contro il cancro- (Credit: Ansa) – (Matrimonio.pourfemme.it)

Tra queste persone ci sono naturalmente i suoi genitori. Due anni fa, per proteggerli, Samantha non rivelò loro tutta la verità sulla sua condizione. “Non volevo che si sentissero esclusi quando avessi detto loro. Così ho affrontato l’argomento con leggerezza, come se non fosse nulla di importante. Ma in realtà, non è stato facile per loro neanche così.” Il sostegno del marito Luca Barbato e del figlio Brando, è stato fondamentale. Grazie al loro amore, Samantha ha trovato la forza di andare avanti. Anche se il percorso è ancora in corso e il pericolo non è del tutto scampato, Samantha rimane ottimista.

“Ho ancora anni di terapia davanti a me prima di poter dire di esserne fuori. Ma piano piano ce la farò.” E dal punto di vista psicologico, le cose stanno migliorando. “Ho imparato ad accettare me stessa, con tutte le mie imperfezioni. Nascondo i difetti e metto in risalto ciò che di buono c’è in me. Ho finalmente fatto pace con me stessa. Mi guardo allo specchio e sorrido, perché so di essere una persona autentica, e questo è ciò che conta.”

Impostazioni privacy