Abiti da sposa: a chi sta bene il bustino?

da , il

    abiti da sposa bustino

    Oggi parleremo di abiti da sposa, affrontando un tema abbastanza spinoso: il bustino! Eh si, care amiche perché questo tipo di top, abbinato spesso ad una gonna larga e romantica è uno dei più amati dalle spose di oggi. C’è però una cosa che mi sta molto a cuore raccomandare: attenzione, il bustino non sta bene a tutte. Anzi, a dire la verità sta bene a pochissime. Troppo spesso si vedono spose un po’ troppo in carne, o al contrario troppo magre, mostrare spalle e decolletè senza avere la coscienza di quello che indossano. Per indossare un abito senza spalline bisogna avere un bel decolletè ma non eccessivo altrimenti il rischio è quello di cadere nella volgarità.

    Stesso discorso per chi ha pochissimo seno. In questo caso, la linea migliore sarebbe quella ad impero che sottolinea e rimpolpa il seno. Attenzione poi a come vi presentate in Chiesa. Ricordate che è un luogo religioso e non una discoteca! Almeno per la cerimonia quindi, un copri spalle è d’obbligo. Personalmente, ma sono solo gusti, non amo gli abiti troppo scollati, più adatti ad una festa che non al proprio matrimonio, tanto più se si tratta di nozze religiose!

    Quando scegliete l’abito da sposa, dovete sempre cercare di mascherare i difetti ed esaltare i pregi. Ed ecco che ad una donna formosa, potrebbe stare molto meglio un abito morbido, in chiffon, magari con piccole maniche, piuttosto che un abito a sirena, di raso lucido ed attillato.

    Come dicevo, sia che siate magrissime o più formose, assolutamente da evitare le scollature eccessive. Il bustino, se portato da una donna con un seno troppo prosperoso e magari qualche chilo di troppo, rischia di diventare poco fine e decisamente grottesco!