Abiti da sposa, la collezione L et Lena

da , il

    Ecco a voi la collezione L et Lena. Avete guardato la galleria fotografica? Come vi sembrano? Ho deciso di proporvi questi vestiti perché sono davvero fuori dal comune. È decisamente uno stile poco Europeo, ma se vogliamo anche poco Americano. Ci sono però tanti dettagli interessanti che possono essere degli ottimi spunti da rivedere per studiare magari un abito da sposa su misura. L’indossatrice nelle foto è Lena Fujii, un’attrice giapponese che ha preso parte alla creazione della linea. Guardate che voglio un commento perché questo post è proprio dedicato a voi sposine audaci?

    La ragazza, molto giovane, indossa divertita queste creazioni, molto diverse tra loro. È anche una modella e i suoi tratti non tradiscono il miscuglio di razze per metà è giapponese e per metà americana. Lo stile dei vestiti ricorda gli abiti dell’Ottocento.

    Corsette succinti con generose scollature, gonne ampie e viste così sembrano essere sostenute dalla classica griglia. Alcuni hanno uno stile un po’ a sirena, altri sono una nuvola di seta. Tutti hanno come filo conduttore: la femminilità e anche la malizia.

    L et Lena osa il colore: potete trovare i classici, fin troppo classici, abiti bianchi e poi quelli arcobaleno: dal floreale, alle più svariate tonalità di rosa, fino un rosso accesso. Credo che quello meno opportuno sia il mix azzurro e nero. Ma la moda non ha regole, semmai le detta.

    Foto tratte da ldope.com