Guanti da sposa, corti e chic per un look bohemienne

da , il

    guanti sposa corti

    I guanti da sposa sono un accessorio irrinunciabile per le donne che amano la moda e che vogliono essere al passo con le tendenze. Dimenticate però i guanti lunghi in raso, troppo classici e pensate invece ad un modello di guanti corti e chic per un look bohemienne e retro. I guanti corti infatti arrivano fino al polso e staranno bene con qualsiasi abito, purchè non troppo principesco. Ovviamente saranno indicati se il vostro abito ha le maniche corte ma anche a tre quarti: pensate ad esempio ad un tipico modello anni ’50 con le maniche a tre quarti e guantini corti, davvero chic!

    I guanti, secondo il bon ton, sono richiesti soprattutto se la cerimonia è molto classica e formale. I guanti da sposa vanno indossati per l’ingesso in Chiesa e posati sull’inginocchiatoio non appena arrivata all’altare: poi non vanno più indossati, ovviamente per non coprire la fede nuziale. Forse un peccato per le donne che amano questo accessorio ma il bon ton parla chiaro e vi consigliamo quindi di evitare scivoloni…

    Vi consigliamo poi di sceglierli nello stesso negozio dove acquistate l’abito da sposa: in questo modo avrete una visione d’insieme più chiara prima di decidere di indossarli. Se invece vi fidate del vostro gusto via libera alla fantasia dato che anche su internet ne potete trovare di bellissimi.

    Ora vanno anche molto di moda i guanti corti in cotone o a rete spessa, magari pescati anche in mercatino vintage. Uno stile adatto ad un sposa giovane e scanzonata che potrà completare il look con un veletta corta e retro.

    Da riservarsi solo alle cerimonie molto eleganti invece i classici guanti lunghi in raso, forse un po’ obsoleti e sostituiti spesso da modelli in tulle più chic e delicati. Che ne dite? Vi piace l’idea di indossare dei guanti al vostro matrimonio?