Idee per matrimonio: le nozze di William e Kate faranno tendenza

da , il

    Le nozze di William e Kate faranno tendenza anche tra le persone comuni: ne è assolutamente convinta la wedding planner Alessandra Lepri, presidente dell’Associazione italiana wedding planner. “L’abito di Kate farà sicuramente tendenza”, così come molti altri dettagli del Royal Wedding. Il giorno dopo il matrimonio del secolo, la Weddign Planner ha tenuto una lezione al corso per WP di Trieste in cui ha consigliato di “tener ben presente tutti i particolari del matrimonio tra William e Kate, perché proprio su quello si baseranno le prossime richieste dei nostri clienti”. Esagerata? Pare proprio di no anche perché, soprattutto in Inghilterra lo spirito di emulazione sarà fortissimo, anche se non tutti avranno a disposizione l’Abbazia di Westminster.

    “In generale – dice la WP – i matrimoni reali sono soggetti ad emulazione, soprattutto quelli britannici, dopo le nozze di Lady Diana. Pensiamo solo che l’abito di Issa London che la promessa sposa del principe William ha indossato per dare l’annuncio delle nozze ai sudditi è andato esaurito dopo solo 48 ore. L’ormai famoso abito blu ha poi riscosso talmente tanto successo che è stato addirittura messo in palio in alcuni concorsi a premio”. E così agli osservatori più attenti non saranno certo sfuggiti i dettagli più significativi e tutti da copiare: per primo l’abito della sposa, la torta, i fiori e gli alberi in Chiesa.

    “Tutto quello che ruota attorno a questo matrimonio – continua Alessandra Lepri – è oggetto di attenzione, in particolare da parte di chi si deve sposare a breve e intende organizzare un matrimonio ‘reale’“.

    “Non dimentichiamo – sottolinea Alessandra Lepri – che con le loro scelte i futuri sposi hanno rotto parecchi schemi reali: dalla nascita non nobile di Kate, borghese doc, al numero di invitati (poco meno di 1.900) fino alla preferenza data al buffet per il pranzo di nozze. Questo è il simbolo del nuovo che avanza. Con l’arrivo in Rolls-Royce, ad esempio, piuttosto che in carrozza, la Middleton vuole scrollarsi di dosso l’etichetta della ‘Cenerentola’ che riesce a sposare il bel principe dagli occhi azzurri. Un particolare non trascurabile, che il wedding planner deve tenere a mente quando gli si chiede di organizzare un matrimonio fuori dal comune, ma lontano da schemi e preconcetti. Anche se sul velo nuziale della futura consorte del principe William ci metto la mano sul fuoco. Ci sarà di sicuro, anche se non bianco da protocollo”.