Matrimoni e altri disastri: nozze rovinate per filmino sbagliato

da , il

    Martin e Heidi Shubrook aspettavano con ansia di vedere il filmino delle loro nozze, realizzato da un professionista, un regista di matrimoni. Peccato che una volta acceso il registratore, i due sposini si siano trovati di fronte ad un’amara sorpresa. L’uomo e la donna che correvano felici e gioiosi in un prato, circondati da parenti e amici non erano loro. Niente primo ballo, taglio della torta e scambio delle fedi: solo sconosciuti e dubbie inquadrature di piedi in un prato. Che cosa sia successo non si sa, con una sola certezza: del loro filmino neanche l’ombra.

    Già si immaginavano i loro volti sorridenti, i momenti più importanti della loro vita impressi sulla pellicola. Non deve essere stato simpatico scoprire che, del loro filmato non c’era più traccia. Solo volti sconosciuti di persone che non erano neanche invitate alle nozze.

    I neo sposini dell’Essex hanno così deciso fare causa al cameraman Clayton Bennett, che era stato ingaggiato e pagato con un compenso di 350 sterline per riprendere l’evento più importante della loro vita. Oltre alla rabbia per il filmino sparito, c’è anche quella per avere pagato il professionista per un lavoro, di fatto, non svolto!

    Il tribunale si è espresso a favore della coppia: il cameraman pasticcione dovrà pagare ben 600 sterline per il lavoro sbagliato. Che cosa avreste fatto se fosse capitato a voi?

    Dolcetto o scherzetto?