Poesie matrimonio, le più romantiche di Emily Dickinson

da , il

    poemi nozze dickinson

    Le poesie sul matrimonio sono, in linea di massima, poesie d’amore. Il più delle volte, tra l’altro, scritte da uomini per donne. Oggi ho cercato di compiere il cammino inverso e ho scelto per voi Emily Dickinson, una poetessa estremamente romantica e si presta perfettamente, con le sue composizioni, al grande giorno. Emily Dickinson viene considerata non solo una delle poetesse più sensibili di tutti i tempi, ma anche una delle più rappresentative: potrete notare l’audacia con cui urla i suoi sentimenti con voce leggera. Direi che queste poesie sono perfette da dedicare al proprio promesso sposo.

    Cuore, lo dimenticheremo!

    Tu e io, stanotte!

    Tu dimentica il calore che ti ha dato

    io scorderò la luce!

    Quando avrai finito, te ne prego,

    dimmelo, così che io cominci!

    Presto, presto! Potrei pensare a lui

    mentre tu perdi tempo!

    O frenetiche notti!

    O frenetiche notti!

    Se fossi accanto a te,

    Queste notti frenetiche sarebbero

    La nostra estasi!

    Futili i venti

    A un cuore in porto:

    Ha riposto la bussola,

    Ha riposto la carta.

    Vogare nell’Eden!

    Ah, il mare!

    Se potessi ancorarmi

    Stanotte in te!

    Amore tu sei alto

    amore, tu sei alto,

    e non posso scalarti,

    ma se fossimo in due,

    chissà mai, se allenandoci

    sul Chiborazo

    ducali, non potremmo alla fine raggiungerti?

    Amore sei profondo,

    e non so pavesarti,

    ma se fossimo in due

    invece di uno,

    la barca e il rematore, una suprema estate,

    chissà se non potremmo toccare il sole?

    Amore, sei velato

    E ben pochi ti scorgono

    Sorridono, si alterano

    e balbettano e muoiono.

    Sarebbe assurda la felicità senza di te

    A cui dio pose il nome di eternità

    Se avete voglia di leggere qualche altra poesia, non perdete i nostri post sull’argomento.