Tre giorni di festa per il matrimonio in una famiglia cinese: i vicini chiamano la polizia!

da , il

    matrimonio cinese polizia

    E’ finito male un matrimonio tra cinesi che di si stava celebrando a Prato. Gli sposi e le loro famiglia satavno infatti festeggiando da ben tre giorni quando i vicini, esausti per i continui rumori e schiamazzi, hanno deciso di chiamare la polizia. La famiglia cinese, secondo le tradizioni, in occasione del matrimonio della figlia stava infatti festeggiando da ben tre giorni il lieto evento: i vicini però erano continuamente disturbati dagli schiamazzi e dai rumori provenienti dal loro appartamento. Peccato che dopo l’arrivo della polizia si sia scatenato il finimondo.

    Sono così intervenuti i poliziotti della Volante che hanno controllato la situazione e hanno parlato con il proprietario di casa che ha spiegato che si trattava della festa per il matrimonio della figlia. L’uomo però non è riuscito a mantenere la calma e si è scagliato verbalmente e fisicamente contro i poliziotti che alla fine lo hanno denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale.