USA: New York dice sì alle nozze gay

da , il

    Nozze Gay usa

    New York ha detto sì alle nozze gay: da oggi è infatti il sesto Stato americano in cui le coppie omosessuali si possono sposare. Dalla maggioranza bipartisan è infatti stato approvato il Marriage Equality Act,il provvedimento proposto dal governatore, Andrew Cuomo La legge è stata approvata con 33 voti favorevoli e 29 contrari. Un risultato eccezionale che i promotori della legge: il governatore Cuomo ha firmato nella notte il provvedimento, che entrerà in vigore fra 30 giorni.

    “Non posso negare ad una persona, un essere umano, un contribuente, un lavoratore, gente del mio distretto e di questo stato, gli stessi diritti che spettano a me e mia moglie”, ha sottolineato il repubblicano Mark Grisanti.

    «Abbiamo sempre trattato i nostri fratelli e sorelle omosessuali con rispetto, dignità e amore. Ma vogliamo anche affermare con forza che il matrimonio è quello che unisce un uomo e una donna», è stato scritto in una dichiarazione pubblicata nella notte sul sito web della Conferenza cattolica.

    Tantissima la gioia nei quartieri tradizionalmente con una forte concentrazione omosessuale, soprattutto nel Greenwich Village, dove ci sono state esplosioni di giubilo.

    Dall’altro lato, all’esterno della sede del Senato, ad Albany, si sono radunate decine di persone che hanno voluto manifestare pro o contro le nozze gay con cartelli e slogan.