Abiti da sposa 2010, il gusto retrò di Valentini Spose

Come gli abiti che vi ho presentato ieri, quelli della collezione Egò, anche questi sono lunghi. Aderenti lungo i fianchi, nella maggior parte dei casi, per poi allargarsi e cadere morbidi ai piedi. Pizzi, decori, fiori. Nulla di eccessivo, ma varianti colorate che rendono l’abito pretenzioso e giovanile.

Pubblicato da Valentina Morosini Giovedì 21 gennaio 2010

Siete una donna vecchio stile o amate gli anni Trenta. Allora Valentini è di sicuro la linea di ambiti da sposa che fa al caso vostro. Belli, elegantissimi (e non è tanto per dire, vi invito a guardare la galleria fotografica per capire la classe di certi dettagli) e molto raffinati. Piccoli dettagli, curati minuziosamente, pizzi leggeri che donano contrasto e movimento. Valentini realizza davvero gli abiti per grande giorno e nonostante abbiano una linea un po’ retrò, associati a stoffe lucide o decorate diventano freschi e moderni. Mi raccomando fateci sapere se vi sono piaciuti.

Come gli abiti che vi ho presentato ieri, quelli della collezione Egò, anche questi sono lunghi. Aderenti lungo i fianchi, nella maggior parte dei casi, per poi allargarsi e cadere morbidi ai piedi. Pizzi, decori, fiori. Nulla di eccessivo, ma varianti colorate che rendono l’abito pretenzioso e giovanile. Abbiamo alcuni inserti, nei bustini (nel 2010 di grandissimo ritorno e tra altro ottimo per sfilare la vita) in rosso.

La storia di Giovanni Valentini nasce a Putignano, considerata la città degli abiti da sposa. Questa azienda confeziona vestiti, ma anche accessori per la sposa. Sono prodotti di altissima qualità che hanno conquistato il mercato italiano, ma anche quello estero.

Foto tratte da nozzeclick.it