Expo Pompei 2009, il matrimonio non è in crisi

Il matrimonio resiste alla crisi. In Campania l’indice di nuzialità è di 5,5 matrimoni ogni mille abitanti, 6 nella provincia di Napoli, 5,6 e 5 in quelle, rispettivamente, di Salerno e di Caserta; in Italia l’indice è al 4,2 per mille (dati Istat, 2007).

Pubblicato da Valentina Morosini Mercoledì 18 novembre 2009

Sono tanti luoghi indimenticabili in Italia, così sono molte le zone d’arte dove i futuri sposi desiderano sposarsi. Tra questi c’è Pompei. Le richieste per sposarsi nel Santuario arrivano da ogni parte d’Italia, talvolta anche dall’estero, e l’attesa per pronunciare il “sì” può durare anche più di un anno: sono già in prenotazione, infatti, le date del 2011.
Nonostante la crisi il matrimonio resiste. Sono oltre 200 i matrimoni celebrati ogni anno nel Santuario della Madonna del Rosario di Pompei. E si tratta di un trend in crescita, testimoniato anche dall’ l’indice di nuzialità in Campania pari al 5,5 matrimoni ogni mille abitanti, 6 nella provincia di Napoli, 5,6 e 5 in quelle, rispettivamente, di Salerno e di Caserta; in Italia l’indice è al 4,2 per mille (dati Istat, 2007).

A breve partirà Pompei Expo 2009, l’evento è in programma dal 28 novembre all’8 dicembre nell’area espositiva del Santuario, ispirato ai temi delle nozze e della casa. Un appuntamento imperdibile per scoprire le mode e le future tendenze.

Tra gli eventi in corso durante la manifestazione le sfilate delle creazioni delle Sorelle D’Auria di Pompei e dello stilista Nunzio Russo di Torre del Greco (il 5 e il 7 dicembre).

Foto tratte da
ideavision.it
libero.it
besposi.it
papaseparati.org/