In Italia sempre più matrimoni illegali e casi di poligamia

I dati sono sempre più allarmanti: anche in una città come Milano i casi di matrimoni illegali e poligamia sono sempre più frequenti. Tante anche le richieste di aiuto di donne che si rivolgono ad associazioni per i diritti femminili.

Pubblicato da Francesca Bottini Venerdì 25 settembre 2009

I dati sono sempre più allarmanti: anche in una città come Milano i casi di matrimoni illegali e poligamia sono sempre più frequenti. Tante anche le richieste di aiuto di donne che si rivolgono ad associazioni per i diritti femminili.

E’ la realtà di una fetta musulmana della popolazione, come riportato da “Il Giornale” e denunciato da Dounia Ettaib, presidente dell’Associazione delle donne arabe in Italia: «Solo alla mia associazione sono arrivate richieste di aiuto di 15 donne e questo può dare l’idea del fenomeno. A Milano credo che si arrivi a decine di casi, forse centinaia. Noi ne stiamo seguendo solo una piccolissima parte».

Matrimoni illegali in Italia che ovviamente vengono tenuti nascosti e celebrati nelle moschee della città. Continua Dounia Ettaib: «La poligamia era anche uno strumento di tutela degli orfani ora è uno strumento di adulterio, ed è per questo che queste unioni vengono celebrate nei centri islamici».

E gli inviti a regolarizzare i proprio matrimoni arrivano anche dagli imam di molte moschee in Italia: in questo modo i matrimoni non possono essere riconosciuti giuridicamente in Italia e non c’è nessuna tutela per i coniugi.

Il problema però esiste e non lo si può negare: questi matrimoni vengono ancora celebrati e anche molto frequentemente come denuncia la presidente dell’Associazione delle donne arabe in Italia.

Fotografie tratte da
marcopaperini.blogspot.com
ccanasnafita.blogspot.com
salamelik.blogspot.com