Intimo sposa, come sceglierlo

Avete già deciso il vostro abito per il giorno del matrimonio. Non dimenticate però che una sposa perfetta deve anche avere un intimo discreto che segni le curve senza farsi notare.

Pubblicato da Francesca Bottini Giovedì 30 aprile 2009

Avete già deciso il vostro abito per il giorno del matrimonio. Non dimenticate però che una sposa perfetta deve anche avere un intimo discreto che segni le curve senza farsi notare.

Ecco allora le tantissime linee di intimo dedicate alla sposa: ne trovate di tutti i prezzi, ma vi consiglio comunque di affidarvi ad una marca che conoscete già per evitare spiacevoli sorprese.

I brand di biancheria intima infatti vestono tutti in maniera diversa e non è il caso di rischiare proprio il giorno del vostro matrimonio.

Semplicità è la parola d’ordine: niente pizzi e merletti sotto l’abito da sposa perchè l’intimo deve farsi notare il meno possibile. Anche i modelli saranno da scegliere in base all’abito e soprattutto alla scollatura. Ci sono tantissimi reggiseni miracolosi senza spalline, incrociati davanti o dietro che risulteranno completamente invisibili.

Altro discorso per la prima notte di nozze invece: vi poterete sbizzarrire e giocare con capi seducenti di pizzo, seta con piume e cristalli.

Fatevi sempre consigliare da chi vi confeziona l’abito da sposa: vi guideranno alla scelta del modello migliore e delle marche più comode e affidabili.

Fotografie tratte da:
mondosposaitalia.it
networkmatrimonio.it
sadhana.it
matrimonio.it
img77.imageshack.us